assomicroimprese

Oggetto: contributi per il miglioramento delle strutture ricettive BANDO CHIUSO

 

Si informa che è stato pubblicato il nuovo Bando relativo ai contributi per il miglioramento delle strutture ricettive. Si tratta di contributi a fondo perduto in conto capitale alle imprese turistiche al fine di ottenere l’incremento ed il miglioramento delle strutture ricettive alberghiere, delle strutture ricettive all’aria aperta, delle case ed appartamenti per vacanze. I soggetti interessati sono le microimprese, piccole e medie imprese con sede operativa nel territorio regionale rientranti nelle strutture ricettive di cui alle seguenti norme:

  • a) strutture ricettive alberghiere (LR 2/2002, art. 64)
  • b) strutture ricettive all’aria aperta (LR 2/2002, art. 67)
  • c) case ed appartamenti per vacanze (LR 2/2002, art. 83).

Sono finanziabili le seguenti iniziative da effettuarsi nelle strutture ricettive alberghiere, all’aria aperta e nelle case e appartamenti per vacanze:

 

a) interventi di ampliamento, di ristrutturazione, di ammodernamento e di straordinaria manutenzione che concorrono direttamente al perseguimento delle seguenti finalità:

 

  • 1) innalzamento della classificazione di cui alla legge regionale 2/2002
  • 2) incremento del numero complessivo dei posti letto di almeno il 10 per cento
  • 3) risparmio energetico e utilizzo delle fonti rinnovabili
  • 4) realizzazione di spazi destinati al benessere ed alla cura della persona
  • 5) superamento delle barriere architettoniche.

 

b) interventi di ampliamento, di ristrutturazione, di ammodernamento e di straordinaria manutenzione non diretti a realizzare le finalità di cui alla lettera a).

 

c) acquisto di arredi ed attrezzature per un importo minimo della spesa ammissibile pari a 10.000,00 euro.

 

d) realizzazione di parcheggi con almeno tre posti auto, anche mediante l’acquisto di immobili, a servizio delle strutture ricettive alberghiere.

 

L’intensità dell’incentivo è pari al 50 per cento della spesa ammissibile, entro i seguenti limiti

  • a) importo minimo della spesa ammissibile pari a 20.000,00 euro
  • b) importo massimo della spesa ammissibile pari a 400.000,00 euro

 

Per l’anno 2013 le domande sono presentate a partire dalle ore 9.15 del giorno 18 luglio e fino al 30 agosto 2013.

 

Per eventuali approfondimenti e delucidazioni:

Dott.ssa Lara Measso

Studio Measso, via Oberdan 6  – Pordenone

Tel:  0434.036049
Cell: 348.4282385
Mail: larameasso@gmail.com