assomicroimprese

giugno 10th, 2011

Articolo:

CIRCOLARE DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO N.3642/C: CIRCOLARE ESPLICATIVA SUI TITOLI VALIDI AI FINI DELL’AVVIO DELL’ATTIVITA’ DI VENDITA E SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE.

News, by assomicroimprese.

Udine, lì 10/06/2010

OGGETTO: CIRCOLARE DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO N.3642/C:

CIRCOLARE ESPLICATIVA SUI TITOLI VALIDI AI FINI DELL’AVVIO DELL’ATTIVITA’ DI VENDITA E SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE.

La legge regionale 29 del 2005 ha definito la nuova normativa in materia di attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande. In particolare sono stati modificati i nuovi requisiti professionali per i gestori di attività di commercio e somministrazione di alimenti e bevande.

A seguito di tale legge è stato emanato il Decreto del Presidente della Regione 15 novembre 2006, n. 0531/Pres, regolamento di esecuzione dell’art.8 comma 2 in materia di corsi professionali per il commercio in cui sono specificate, tra le altre, quali siano le strutture organizzatrici dei corsi (CAT), i contenuti richiesti e le modalità d’esame.

A completamento delle due normative il 15 Aprile 2011 è stata emanata dal Ministero dello Sviluppo Economico la circolare regionale n. 3642/C nella quale vengono chiariti quali siano i titoli validi ai fini dell’avvio dell’attività di vendita e somministrazione di alimenti e bevande. Nello specifico vengono elencati i titoli universitari, di scuola secondaria superiore e di istruzione e formazione professionale sufficienti per l’avvio dell’attività. I possessori di tali tioli, per tanto, sono in possesso dei requisiti professionali richiesti e non devono frequentare i corsi presso i CAT.

Back Top